Banner Pubblicitario
02 Aprile 2020 / 15:12
Banner Pubblicitario
 
Call4digital, Auriga cerca startup innovative

 
Fintech

Call4digital, Auriga cerca startup innovative

di Flavio Padovan - 20 Febbraio 2020
L'incubatore IC406 ha annunciato il via a una nuova selezione di idee e iniziative imprenditoriali nell'ambito del digital business. La raccolta di candidature si chiuderà il 30 aprile
Auriga continua con decisione sulla strada dell'open innovation. E dopo aver accompagnato nello sviluppo le startup selezionate con la prima Call4digital e aver promosso l'Auriga Fintech Award - che ha visto premiare Cardo AI al Salone dei Pagamenti 2019 (vedi qui la videointervista ai vincitori e al Ceo di Auriga Vincenzo Fiore) – ha annunciato il via alle candidature per l'edizione 2020 di Call4digital.
L'obiettivo è sostenere e incubare startup nell’ambito digital business provenienti da tutta Italia, individuando nuove idee e iniziative imprenditoriali.
“Continuiamo l’esperienza con il nostro incubatore IC406. Le prime startup hanno concluso con successo il proprio percorso cominciato l’anno scorso con la prima Call4digital e siamo molto soddisfatti del lavoro fatto insieme a loro”, commenta Fiore. “Riteniamo che l’Open Innovation sia la strada migliore per cogliere l’innovazione lì dove nasce, integrandola poi in un ecosistema dove possa crescere e svilupparsi, sempre in ottica di arricchimento reciproco. Ora che i tempi sono maturi – continua Fiore - siamo pronti per una nuova selezione e proseguiremo sempre con lo stesso entusiasmo, aprendoci ancora di più verso ambiti nuovi e diversi”.
Realizzata con il supporto di TREE, azienda italiana specializzata in formazione e programmi di open innovation, questa Call4digital è rivolta a persone fisiche, o startup innovative già esistenti in fase di pre-seed o seed, che intendono sviluppare tecnologie e modelli di business innovativi. Mantenendo ampia la prospettiva sull'innovazione, sono state individuate 5 macro-categorie: Fintech & Insurtech, Smart Cities & Smart Mobility, Gaming & Entertainment, Sharing Economy & Circular Economy, Foodtech & Agritech. In particolare, le tecnologie a cui l'incubatore vuole prestare particolare attenzione sono IoT, Robotics, Virtual assistant / Voice-activated assistants, Blockchain, data mining, data analytics, AI Artificial Intelligence, ML Machine Learning, Big data, 5G e servizi per il Cittadino, Virtual Reality, Augmented Reality, Mixed Reality, eXtended Reality.
La fase di raccolta delle candidature si concluderà il 30 aprile 2020 (questo il link per inviare le candidature: https://www.ic406.com/call4digital/#jointhecall). Per i team ammessi alla Call4digital è prevista una settimana di training e di empowerment imprenditoriale, tenuta da specialisti del PoliHub di Milano. Sono previste lezioni frontali alternate con attività da svolgere in team, oltre a incontri con esperti e mentor.
Il 29 maggio, al termine di questo percorso, i progetti finalisti saranno valutati durante un pitch day, dove i team selezionati presenteranno dal vivo il proprio progetto a una giuria nominata da Auriga e composta da docenti dell’Università degli Studi di Bari, dell’Università del Salento e del Politecnico di Bari.
Le startup che saranno incubate accederanno ad un programma della durata di 6 mesi, ottenendo anche un pacchetto di servizi dedicati allo sviluppo del progetto imprenditoriale, per un valore complessivo di 40.000 euro, oltre ad un eventuale grant in denaro nella misura massima di 20.000 euro per particolari esigenze di sviluppo della startup selezionata che esulino dai servizi offerti dal programma di incubazione.
In primo piano
Innovazione per i clienti e per il Paese
Intesa Sanpaolo punta con decisione su innovazione e tecnologie. Sia internamente, per rispondere alle nuove...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario