Banner Pubblicitario
06 Aprile 2020 / 11:29
Banner Pubblicitario
 
Bonifici istantanei, Nexi prima nell'integrazione con TIPS

 
Pagamenti

Bonifici istantanei, Nexi prima nell'integrazione con TIPS

di Flavio Padovan - 26 Agosto 2019
Al via l'interoperabilità con il nuovo servizio paneuropeo di regolamento per gli instant payments gestito dalla Banca Centrale Europea
 
È operativa da oggi l'integrazione della piattaforma per i bonifici istantanei di Nexi con TIPS - Target Instant Payment Settlement, il nuovo servizio paneuropeo di regolamento per gli instant payments gestito dalla Banca Centrale Europea per l’Eurozona. Ad annunciarlo una nota della società guidata dall'amministratore delegato Paolo Bertoluzzo, prima in Italia ad offrire questo servizio alle banche partner.
Con questa operazione Nexi rilancia la strategia di sviluppo negli instant payments. L'integrazione con TIPS permetterà infatti alle banche che scelgono la sua piattaforma di connettersi con impatto zero agli istituti di credito dei 34 Paesi dell’area SEPA attraverso la nuova soluzione di sistema voluta dalla Bce. L’accordo garantisce importanti benefici in termini di efficienza operativa e di risparmi e permette di espandere il perimetro di esecuzione dei bonifici istantanei a tutta l’Eurozona, garantendo il regolamento immediato dei pagamenti elettronici al dettaglio senza soluzione di continuità.
“Grazie a questa integrazione offriamo alle nostre banche partner un valore aggiunto da mettere a disposizione dei propri clienti”, dichiara Renato Martini (nella foto), Digital Banking Solutions Director di Nexi. Ad oggi il 65% degli sportelli bancari sono attivi sul mercato dei pagamenti istantanei. La partnership con TIPS, sottolinea Martini, “permetterà di accelerare lo sviluppo di questa importante disruption nel mondo dei pagamenti Iban based”. Si stima che entro il primo semestre del 2020 l’80% delle banche italiane offrirà il servizio di instant payments, con vantaggi per i clienti finali e le aziende, anche per le operazioni cross-border.
La soluzione di Nexi per i bonifici istantanei è stata già adottata da Creval e UBI. E a breve, annuncia la società, anche MPS e Cedacri saranno attivi su questa piattaforma.
In primo piano
Innovazione per i clienti e per il Paese
Intesa Sanpaolo punta con decisione su innovazione e tecnologie. Sia internamente, per rispondere alle nuove...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario