Banner Pubblicitario
30 Maggio 2024 / 00:22
 
Apple ora ci guarda in faccia

 
Fintech

Apple ora ci guarda in faccia

di Mattia, Schieppati - 23 Febbraio 2017
Acquisita la start-up RealFace, che sviluppa un sistema di intelligenza artificiale per il riconoscimento facciale. Verrà applicato ai pagamenti?
La cifra è ridicola, nel mondo dei big del digitale, ma la strategia che sta sotto questa acquisizione pare essere ben tracciata, e promettere di trasformarsi in un business miliardario, come solo a Cupertino sanno fare.
È stata infatti resa nota l'acquisizione da parte di Apple della start-up israeliana RealFace, specializzata in software per il riconoscimento facciale. I due fondatori-sviluppatori dell'azienda di Tel Aviv, Adi Eckhouse Barzilai e Aviv Mader, hanno infatti ottimizzato un sistema di autenticazione biometrica che permette di sbloccare il dispositivo senza l'utilizzo di una password o delle stesse impronte digitali. A vista, insomma, semplicemente guardando il telefono. In dote, il neoacquisto porta anche la tecnologia già sviluppata per l'app "Pickeez", che serve per selezionare gli scatti migliori realizzati dall'utente col telefonino sfruttando un software di riconoscimento delle immagini.
Costo del pacchetto completo, due milioni di dollari, un prezzo di saldo che completa un trittico in casa Apple, e tutto fatto di tecnologia israeliana. Negli ultimi due anni infatti nel regno del fu Steve Jobs sono entrate infatti altre due start-up "connazionali": PrimeSense (tecnologia che sta alla base dei sistemi di motion-sensing usate dalle consolle di videogames) e LinX, tecnologia che utilizza un software in grado di estrarre informazioni di profondità per ciascun pixel per creare una «mappa di profondità» che può essere utilizzato anche per la ricostruzione di immagini in 3D. Un strategia che in questo modo, secondo gli esperti (si veda l'articolo di Forbes) consente a Apple di chiudere il perimetro delle cosiddette «facial recognition AI technology», tecnologie per il servizio facciale basate su sistemi di intelligenza artificiale.
E se quella di sbloccare il telefono è la funzione forse più immediata da comprendere, visto quello che bolle in pentola nella casa di Cupertino è di sicuro la più banale. Con la crescita progressiva della diffusione del sistema ApplePay, per esempio, è ovvio pensare che queste tecnologie biometriche possano trovare un ampio utilizzo per autenticare e autorizzare sistemi di pagamento mobile sempre più evoluti. Un ottimo acquisto, insomma…
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario