Banner Pubblicitario
03 Dicembre 2021 / 05:11
 
Anche in Campania i trasporti pubblici locali si pagano contactless

 
Pagamenti

Anche in Campania i trasporti pubblici locali si pagano contactless

11 Novembre 2021
È stato attivato il servizio tap&go che consente di viaggiare utilizzando la propria carta c-less, senza acquistare il biglietto cartaceo. Al via una campagna di comunicazione multicanale realizzata da Mastercard, in collaborazione con la Società Sportiva Calcio Napoli, e da Postepay per spiegare i vantaggi di questa innovazione digitale
Sulla rete di traporti della regione Campania si può ora pagare il biglietto direttamente con la propria carta contactless, senza più acquistare il biglietto cartaceo. Una novità importante per gli utenti dei servizi del Consorzio UnicoCampania e le aziende di trasposrto che operano sul territorio. Ma anche un’occasione per trasformare l’uso della carta di pagamento in gesto quotidiano, scoprendone tutti i vantaggi.
Per questo Mastercard ha annunciato la collaborazione con la Società Sportiva Calcio Napoli, scelta come partner di comunicazione, per lanciare il servizio tap&go e spiegare i vantaggi dell’introduzione di questo servizio digitale innovativo. Il primo a pagare il biglietto al tornello con il proprio smartphone è stato il capitano del Napoli Lorenzo Insigne (nella foto)
“Dopo il successo riscontrato in importanti città a livello nazionale - afferma Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard - siamo entusiasti di estendere tap&go anche in Campania inaugurando una nuova modalità di utilizzo dei trasporti nella regione. Collaborazioni tra pubblico e privato, come quella presentata oggi con Consorzio UnicoCampania, sono fondamentali per trasformare le nostre città rendendole più efficienti, inclusive e attrattive per i visitatori e cittadini, oltre che smart. In qualità di player tecnologico vogliamo quindi porci come enabler della trasformazione, fornendo tutti gli strumenti e le strutture necessari per favorire la digitalizzazione e migliorare la quotidianità”, afferma 
Importante anche l'impegno di PostePay che ha annunciato una campagna di comunicazione di 18 mesi per dare visibilità all’iniziativa e supportare anche la sensibilizzazione dei consumatori sui vantaggi dell’utilizzo delle carte contactless per il trasporto pubblico nella regione.
“Come PostePay siamo orgogliosi di essere parte di questo progetto e riteniamo che sia assolutamente in linea con l’ambizione di Poste Italiane di supportare l’evoluzione digitale dei cittadini, facendo leva anche su strumenti di pagamento innovativi come abilitatori di un ecosistema più ampio di prodotti e servizi. Il trasporto locale rappresenta un esempio di quanto stiamo facendo già da qualche anno”, ha commentato Marco Siracusano, AD di Postepay. Il Gruppo Poste Italiane, grazie alla capillarità della rete degli uffici postali e a quasi 3 milioni di carte Postepay emesse in Campania, ha sottolineato poi Siracusano, "ha una posizione unica per raggiungere tutti i cittadini campani, compresi quelli dei piccoli centri, e contribuire al successo dell’iniziativa regionale”. 
Il progetto campano rappresenta un vero e proprio caso unico in Italia per estensione territoriale ed elevato numero di soggetti coinvolti: si tratta infatti del primo sistema operativo valido presso più aziende di trasporto pubblico e in presenza di un regime di integrazione tariffaria.
In questa fase iniziale Tap&Go sarà disponibile sulle linee metropolitane EAV nelle stazioni della linea Napoli – Sorrento ed Aversa – Piscinola e sulle linee ANM Metro Linea 1 e Funicolare Centrale e di Chiaia. Entro i prossimi 18 mesi, il servizio sarà esteso anche a tutte le linee ferroviarie EAV e agli autobus delle aziende consorziate.
Il sistema funziona con qualsiasi tipo di carta, anche quelle digitalizzate su dispositivi NFC come smartphone e smartwatch e senza commissioni aggiuntive per i consumatori. Il nuovo sistema calcola in automatico la migliore tariffa, dalla corsa singola al biglietto integrato o al giornaliero urbano. Iscrivendosi all’area riservata del Consorzio UnicoCampania, è inoltre possibile verificare i propri addebiti e i biglietti acquistati.
La prospettiva è quella di un Sistema Maas completo da collegare alle altre realtà cittadine/metropolitane e alla piattaforma nazionale prevista dal PNRR.
“Il Consorzio ha installato e sta installando, in questi giorni, i nuovi apparati che consentono agli utenti di appoggiare semplicemente la carta contactless per far scattare il tornello – spiega il Dott. Gaetano Ratto, Presidente del Consorzio UnicoCampania – In ogni stazione ci sarà il “pos” su cui utilizzare la carta bancaria, sia in entrata che in uscita. Facendo il cosiddetto Tap In e Tap out, infatti, il sistema calcolerà la tariffa più vantaggiosa per l’utente, in base ai suoi spostamenti. Ecco perché è indispensabile – e su questo richiamiamo l’attenzione dei viaggiatori - che la carta sia usata sempre sia in entrata che in uscita dalle stazioni, affinché il calcolo della tariffa da applicare risulti corretto. I vantaggi per l’utenza, in termini di semplicità, sicurezza e velocità di accesso ai servizi saranno sotto gli occhi di tutti”.
La partnership tecnologica del progetto, grazie alla quale Consorzio UnicoCampania effettuerà l'upgrade di tutti i tornelli dell'intera rete di trasporti regionale, vede il coinvolgimento di Mastercard, la cui expertise tecnologica ha consentito di sviluppare il miglior prodotto-canale di vendita EMV Transit, in linea con gli standard internazionali. 
Partner tecnici del progetto sono anche Intesa Sanpaolo, acquirer della piattaforma tap&go, e SIA, nel ruolo di Gestore Terminali e del sistema contactless.
“Insieme ad altre grandi città e capoluoghi di provincia italiani, anche la Campania ora utilizza la tecnologia SIA per digitalizzare milioni di titoli di viaggio, in linea con il percorso di trasformazione digitale che il nostro Paese sta intraprendendo, in particolare nell’ambito della mobilità e del trasporto pubblico,” ha dichiarato Emiliano Doveri, Direttore Public Sector di SIA.
In primo piano
<img src="https://track.adform.net/adfserve/?bn=46983552;1x1inv=1;srctype=3;ord=[timestamp]" border="0" width="1" height="1"/>
TIM_Banner medium 2021
Wealth Management Forum 2021
La prima edizione del Wealth Management Forum vuole essere momento di confronto tra i diversi operatori del...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2021
Il Salone dei Pagamenti Il Salone è l’evento di riferimento del settore, un palcoscenico autorevole e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Torriero (ABI): pagamenti digitali più semplici per favorire l’inclusione
È stata un successo l’edizione 2021 del Salone dei Pagamenti, con un’accresciuta attenzione anche a...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Lecce (Intesa Sanpaolo): i clienti vogliono pagamenti digitali trasparenti, semplici e sicuri
Oggi i pagamenti digitali sono ancora più centrali nelle strategie delle banche. Innanzitutto, spiega Andrea...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
AI per il Credito: soluzioni che funzionano. Le opportunità offerte dall’Artificial Intelligence & Machine Learning per il Credit Risk Management
Guarda gratuitamente il workshop del 16 novembre realizzato con il Partner Dedagroup Business Solutions,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una nuova e qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario