Banner Pubblicitario
14 Aprile 2024 / 04:02
 
Ai francesi piace l'e-commerce

 
Pagamenti

Ai francesi piace l'e-commerce

di Giovanni Lefosse - 16 Febbraio 2017
HiPay illustra in un'infografica lo scenario degli acquisti online in Francia che valgono 65 miliardi, con un incremento ogni anno di 850.000 clienti. Il 25% degli acquisti è tramite mobile …
I cugini d'Oltralpe si piazzano al quinto posto nella classifica dei mercati di e-commerce più grandi al mondo e in continua espansione. Un dato molto interessante anche per i merchant italiani da leggere in chiave di opportunità di sviluppo attraverso vendite cross-border e internazionalizzazione. È quanto emerge dall'analisi di HiPay, fintech francese attiva anche in Italia, specializzata in pagamenti online, che sintetizza in un'infografica i numeri più importanti del commercio digitale francese. Vedi sotto.
Con  58 milioni di utenti Internet (ben l'87% della popolazione francese), il mercato digitale rappresenta un terreno fertile per i francesi: sono 835 milioni le transazioni (dati 2016 di Fevad), per un valore di 64,9 miliardi di euro, in crescita del +14% rispetto all'anno precedente.
Oltre 35 milioni di e-shopper in Francia (pari al 53% del totale popolazione Internet francese) acquistano beni online e il mercato dell'e-commerce francese registra un incremento di 850.000 nuovi clienti ogni anno. In particolare, i settori che registrano un numero maggiore di acquisti sono Abbigliamento e scarpe, Media ed entertainment e prodotti per la casa e il giardino.
In crescita anche il mobile commerce che rappresenta una fetta importante degli acquisti online, pari al 25%, con 6,6 milioni di francesi che usano il cellulare per lo shopping. Ovvero il 22% dei possessori di smartphone ha fatto almeno un acquisto tramite telefono; tra i beni più acquistati da mobile: Abbigliamento, Cultura e Beni per la casa.
Spostandoci sui metodi di pagamento più utilizzati, al primo posto troviamo le carte di credito (cartes bancaires) per il 61%, segue l'e-wallet (16%) e il bonifico bancario anche se in diminuzione (11%) insieme al contrassegno pari al 6%.
Infine, per quanto riguarda le vendite cross-border, in Francia il 46% degli utenti internet ha effettuato un acquisto all'estero, in particolare il 19% su e-commerce non francesi. Al primo posto la Germania (41%) seguita da UK (29%), Belgio (15%), USA (9%) e Cina (7.9%).
 "Il mercato francese rappresenta una grande opportunità per gli e-commerce italiani che vogliono espandere il proprio business ed è importante per i merchant italiani offrire agli utenti i metodi di pagamento che sono abituati a utilizzare e di cui si fidano. Se pensiamo che il 70% dei francesi naviga su Internet da smartphone è evidente l'opportunità di crescita del settore dell'm-commerce", ha  commentato Paola Trecarichi, Country Manager di HiPay.
Vai alla sezione In primo piano
IMMOBILIARE.IT
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Sabatini (ABI): "Il mercato dei capitali in Italia è sempre più vicino alle imprese"
"Per avvicinare le imprese al mercato dei capitali, bisogna continuare a semplificare le regole e le...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario