23 Aprile 2019 / 04:26
 
HIT 7

 
Banca

Unipol Banca passa a Bper

di Flavio Padovan - 11 febbraio 2019
Acquisto il 100% del capitale per un corrispettivo cash pari a 220 milioni di euro. Contestualmente Bper ha ceduto a UnipolReC 1,3 miliardi di sofferenze

Due importanti operazioni strategiche per Bper. La più importante è l'acquisizione da Unipol di Unipol Banca per 220 milioni di euro cash, con la contestuale cessione a UnipolReC di due portafogli di sofferenze per un valore lordo pari a 1,3 miliardi di euro, a fronte di un corrispettivo di 130 milioni di euro, pari a circa il 10% del valore lordo complessivo.

 

Questa operazione consente a Bper di aumentare le proprie dimensioni e la base clienti, mantenendo un solido livello di capitale regolamentare e accelerando il processo di riduzione dei crediti deteriorati. La banca valuta tra gli 85 e i 95 milioni per anno le potenziali sinergie lorde le potenziali sinergie lorde a regime pre-imposte. Con Unipol Banca il Gruppo Bper aumenterà l'attivo del 17% e la raccolta del 70%, e avrà oltre 500 mila nuovi clienti, con opportunità di ottimizzazione del cross-selling e potenziamento dei canali distributivi.

 

Per Unipol, si legge in una nota del gruppo assicurativo, la cessione di Unipol Banca completa "il processo di riqualificazione della propria strategia nel comparto bancario, uscendo dalla gestione diretta di una banca di medie dimensioni, per assumere un ruolo di investitore stabile, di lungo termine, di uno dei principali gruppi bancari italiani". Inoltre, "incrementa la scala operativa di UnipolReC, valorizzandone l'expertise in tema di recupero crediti; accentua la focalizzazione sul core business assicurativo". E, infine, "valorizza la partecipazione detenuta in Bper, supportandone il processo di crescita con potenzialità di sviluppo di ulteriori business in futuro"

 

Parallelamente alle iniziative con Unipol, Bper ha annunciato l'acquisizione dalla Fondazione di Sardegna (FdS) del restante 49% del capitale del Banco di Sardegna ancora non in suo possesso, a fronte dell’emissione a favore di FdS di 33 milioni di nuove azioni BPER Banca e di uno strumento convertibile subordinato Additional Tier 1 di 150 milioni nominali emesso da BPER Banca.

 

Per Alessandro Vandelli, Ad del gruppo BPER Banca, si tratta di “operazioni strategiche che costituiscono un importante tassello nella strategia di rafforzamento e razionalizzazione del Gruppo. Uno dei nostri obiettivi primari – ha sottolineato -  deve essere quello di saper cogliere ogni opportunità per la creazione di valore per tutti gli stakeholders, aumentare la competitività e offrire ai nostri clienti, che costituiscono il vero patrimonio della Banca, una gamma di servizi e prodotti sempre più ampia, innovativa e di qualità”.

Parallelamente alle iniziative con Unipol, Bper ha annunciato l'acquisizione dalla Fondazione di Sardegna (FdS) del restante 49% del capitale del Banco di Sardegna ancora non in suo possesso, a fronte dell’emissione a favore di FdS di 33 milioni di nuove azioni BPER Banca e di uno strumento convertibile subordinato Additional Tier 1 di 150 milioni nominali emesso da BPER Banca.

 

Per Alessandro Vandelli, Ad del gruppo BPER Banca, si tratta di “operazioni strategiche che costituiscono un importante tassello nella strategia di rafforzamento e razionalizzazione del Gruppo. Uno dei nostri obiettivi primari – ha sottolineato -  deve essere quello di saper cogliere ogni opportunità per la creazione di valore per tutti gli stakeholders, aumentare la competitività e offrire ai nostri clienti, che costituiscono il vero patrimonio della Banca, una gamma di servizi e prodotti sempre più ampia, innovativa e di qualità”.

In primo piano
È la semplicità declinata nella relazione con il cliente il tema al centro della seconda edizione di...
Sono Assess, Change, Innovate le parole chiave alla base del nuovo approccio al cambiamento di Credem. Ne...