20 Giugno 2019 / 17:13
 
ART IBM

 
Scenari

Think Summit, il viaggio di Ibm nel mondo digitale

di Giovanni Lefosse - 04 giugno 2019
Dal 21 al 26 giugno negli Studios di piazza Gae Aulenti di Milano il digital journey di Ibm per raccontare le nuove tecnologie ...

“Le nuove idee nascono dall’incontro tra creatività e scienza, emozioni e calcoli, persone e macchine. Crescono dalle interazioni tra coloro che sono curiosi di futuro, di business, di conoscenza, di connessioni. E si danno appuntamento in un luogo speciale, per celebrare lo stato dell’arte della tecnologia e il suo futuro: Ibm Studios di Milano”. È racchiuso in queste frasi lo spirito che anima il più importante evento Ibm del 2019: il Think Summit!, un’intera settimana dedicata alla tecnologia nei nuovi spazi degli Ibm Studios di Piazza Gae Aulenti – Milano, dal 21 al 26 giugno (clicca qui per registrarti).

Sei giorni nella “Città della tecnologia” di Ibm per raccontare i grandi cambiamenti digitali che stanno trasformando l’organizzazione e il business delle aziende, ma anche la quotidianità di cittadini e consumatori. Storie di clienti, raccomandazioni di esperti, spunti di riflessioni, momenti di analisi per i professionisti del settore, spazi dedicati a famiglie e bambini ... tutto questo nell'evento di Ibm, un digital journey che si sviluppa attorno a 3 "incontri" di tecnologie fondamentali per le organizzazioni moderne, da cui far scaturire idee e soluzioni:

  • Dati & Intelligenza artificiale
  • Cloud & Infrastrutture
  • Sicurezza & Resilienza

Tra i momenti più interessanti (venerdì 21) l’Ecosystem Story Challenge, che racconterà come comunicare con chiarezza, efficacia e passione contenuti e tecnologia innovativa Con i segreti dello storytelling, per imparare a costruire presentazioni realmente ispirate, e con una riflessione tenuta dal creativo pubblicitario Paolo Iabichino.

Sabato 22 e domenica 23 Ibm apre i suoi studios a famiglie, amici, bambini per immergersi nella tecnologia in maniera simpatica e creativa. Focus Junior Lab è l’attività «brain training» pensata ad hoc per coinvolgere bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni con cruciverba, sudoku, quiz e giochi di logica per scoprire giocando  il mondo della tecnologia. Il “viaggio sulla luna” di domenica 23  sarà uno spettacolo immersivo in virtual reality, prodotto con l’Officina del Planetario di Milano. Oltre 6 minuti di racconto con ricostruzioni 3D realistiche della missione Apollo 11, con audio originali Nasa. Non poteva mancare lo spazio dedicato alla cucina con lo chef speciale Watson, che insieme a Giallozafferano propongono un momento di showcooking.

Lunedì 24 Alessandro Baricco è il protagonista della Inspiring session, mentre Enrico Cereda, Presidente e Ad di Ibm Italia, introdurrà i lavori su Ibm Garage e Strategy & Design Lab. Gli esperti si rivolgeranno alla platea di professionisti per parlare di Cloud: migrare, modernizzare, sviluppare, gestire sono parole chiave in un mondo connotato sempre più da realtà ibride e multicloud. E la soluzione Ibm Garage, che unisce persone, luoghi, piattaforme e tecnologie in un ambito creativo, punta allo sviluppo di qualsiasi azienda.

Martedì 25 si affronterà il tema della sicurezza e della protezione delle infrastrutture. Con un messaggio chiave: intervenire su scale temporali sempre più brevi e avvalersi di una security integrata, collaborativa, unificata e resa disponibile rapidamente e in modo scalabile. Con un nuovo approccio basato su open standard in grado di ridurre il rischio e bloccare le minacce, anche con l’aiuto dell’AI e delle soluzioni cloud.

Mercoledì 26 il viaggio nella città della tecnologia arriva al suo ultimo giorno ma prima propone un incontro con l’astronauta Umberto Guidoni e una riflessione sull’arte di saper cambiare e sul futuro dell'Intelligent Experience: i clienti sono sempre più consapevoli del loro potere e garantiranno la propria fedeltà alle aziende che saranno in grado di fornire con trasparenza e precisione ciò che loro desiderano. Il valore oggi è generato non solo dal prodotto ma anche dall’esperienza a tutto tondo, e colui che ne decreterà il successo o il fallimento sarà il cliente, co-creatore del servizio e dell’esperienza stessa.

Ultimo tema: l’intelligenza artificiale e la rivoluzione che porterà nella funzione HR. Ma quanto è diffusa oggi in azienda l'AI e come vengono supportati i diversi processi della funzione HR? Aiuteranno a capirlo una recente ricerca e un confronto con i responsabili HR di importanti aziende.

Per saperne di più clicca qui

 

In primo piano
Dal 21 al 26 giugno Milano sarà la capitale europea della tecnologia grazie all'IBM Think Summit. Sei giornate...
Il direttore generale dell’ABI anticipa i temi al centro del dibattito del 25 e 26 giugno a Roma a...