20 Giugno 2019 / 17:13
 
hom 126

 
Banca

“I Fuoriclasse della scuola”: al via la quarta edizione

di Flavio Padovan - 08 aprile 2019
Prosegue il progetto per la valorizzazione degli studenti eccellenti lanciato da Miur e Feduf e promosso da ABI, Confindustria e Museo del Risparmio. Lo scorso anno sono state assegnate 66 borse di studio

Nuova edizione – la quarta – per “I Fuoriclasse della scuola”, il progetto dedicato alla valorizzazione degli studenti eccellenti, nato nell’ambito del Protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (Feduf) e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur).

 

Obiettivi dell'iniziativa, realizzata con il sostegno di ABI, Confindustria e Museo del Risparmio, è valorizzare i giovani talenti della scuola. Attraverso premi in denaro e la partecipazione ad un innovativo Campus residenziale di educazione finanziaria presso il Museo del Risparmio di Torino si punta a rafforzare il capitale umano dei ragazzi e le life skills, ampliare conoscenze e competenze sulle tematiche economiche, fare entrare i ragazzi con i rappresentanti del mondo imprenditoriale e finanziario, sviluppare le capacità di autoimprenditorialità.

 

Per questa edizione sono state già sottoscritte 20 borse di studio pari ad un importo di 40 mila euro. Numeri destinati a crescere, confidano gli organizzatori, ricordando che complessivamente dal 2016 a oggi sono state conferite 155 borse di studio, di cui 45 nel 2016, 44 nel 2017 e 66 nel 2018 per un totale di 310mila euro.

 

Il campus presso il Museo del Risparmio di Torino consente ai giovani talenti di interagire con accademici, imprenditori, manager e protagonisti del mondo dell’economia, dell’industria e delle banche e di approfondire concetti economici e finanziari attraverso un approccio multimediale.

 

La partnership con Confindustria ha ampliato questa esperienza e ha consentito di avvicinare il mondo dell’impresa manifatturiera e di coinvolgere nelle attività del campus l’Università LIUC e l’acceleratore LuissEnlabs.

 

Il progetto, la cui Cerimonia di Premiazione ha ricevuto la Medaglia d’Oro della Presidenza della Repubblica, si pone l’obiettivo non solo di coinvolgere tanti sostenitori per premiare un numero sempre crescente di giovani talenti, ma anche quello di mettere in comunicazione gli alti potenziali della scuola con il mondo delle imprese per favorire la crescita del “Made in Italy” anche in termini di capitale umano, con un’attenzione particolare alla parità di genere.

 

Le competizioni elencate nel Programma annuale dei Fuoriclasse ci sono le Olimpiadi di Astronomia, Chimica, Filosofia, Fisica, Informatica, Italiano, Lingue e civiltà classiche, Matematica, Scienze naturali, Statistica; i concorsi EconoMia e New Design, la gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e per gli alunni degli istituti tecnici.

 

I sostenitori che hanno già conferito una o più borse di studio per quest’anno sono Alessandra Losito (in memoria di Maria Silvia Losito), Alida Carcano, Arca Fondi, Cima (in memoria di Mirco Smeraldi), Equita Group, Global Thinking Foundation, Grant Thornton, Labanalysis, Mistral, Stanford Alumni Club of Italy, Valeur Fiduciaria e Ubi Banca.

In primo piano
Dal 21 al 26 giugno Milano sarà la capitale europea della tecnologia grazie all'IBM Think Summit. Sei giornate...
Il direttore generale dell’ABI anticipa i temi al centro del dibattito del 25 e 26 giugno a Roma a...