21 Marzo 2019 / 02:17
 
xpay vege reStore3

 
Pagamenti

ReStore e Végé scelgono XPay di Nexi

di Flavio Padovan - 10 gennaio 2019
Grazie all'accordo i clienti potranno effettuare pagamenti online più facili e sicuri

Pagamenti digitali più semplici per i clienti di ReStore e del Gruppo Végé. È stata infatti firmata una partnership con Nexi per l'utilizzo della piattaforma Xpay che consente di effettuare in sicurezza acquisti online tramite i principali circuiti internazionali: VISA, Visa Electron, V-Pay, Mastercard, Maestro, American Express e Diners.

 

“Desideriamo offrire il meglio ai nostri partner e ai nostri clienti. Di conseguenza, abbiamo scelto di dar loro la possibilità di usufruire della piattaforma XPay di Nexi, garanzia di sicurezza e qualità, a condizioni favorevoli”, dichiara Barbara Labate, CEO di ReStore, azienda leader nell’e-commerce per la grande distribuzione con il 30% del mercato online del grocery in Italia. “Con la partnership siglata – prosegue Labate - siamo certi di fare un passo in avanti verso l’eccellenza nell’erogazione dei nostri servizi e di dare un ulteriore contributo alla digitalizzazione del Paese”.

 

“Continuare a crescere anche nel commercio elettronico è uno dei nostri obiettivi - sostiene Dirk Pinamonti, Head of Ecommerce di Nexi - e la partnership con il Gruppo Végé e con ReStore ci permette di muovere un altro passo in questa direzione. XPay, nella sua versione Pro, garantisce un servizio su misura rispetto alle singole esigenze dei clienti: è una piattaforma pensata per gli esercenti medio-grandi che ricevono ordini frequenti e permetterà alle imprese che compongono il Gruppo Végé e a tutti i clienti di ReStore sia di memorizzare i dati dei clienti per gli acquisti futuri, sia di domiciliare i pagamenti ricorrenti della clientela”.

 

“La nuova collaborazione permetterà a tutte le nostre imprese socie di mettere a disposizione del consumatore il miglior servizio, garantendogli di effettuare la propria spesa online in tutta sicurezza. Per Gruppo VéGé è fondamentale, infatti, offrire valore aggiunto al cliente mantenendo la tecnologia al servizio dell’uomo”, spiega Giorgio Santambrogio, A.D. di Gruppo VéGé. “Questo è lo spirito che ci guida da sempre – sottolinea Santambrogio - e che giustifica i nostri costanti investimenti affinché l’esperienza d’acquisto sia sempre più un momento piacevole”.

In primo piano
Le fintech hanno bisogno delle banche per sviluppare il proprio business. Lo sottolinea in questa intervista...
Tra i player innovativi e le grandi imprese è più vantaggioso instaurare una relazione collaborativa...