18 Dicembre 2018 / 17:44
 
Progetto senza titolo 72

 
Credito

Accordo tra Alba Leasing e ProFamily

di Flavio Padovan - 10 ottobre 2018
La partnership amplia la rete distributiva di Alba e permette a ProFamily di disporre di prodotti leasing per la propria clientela

Nuova partnership nel mercato del leasing. Alba Leasing e ProFamily (Gruppo Banco BPM) hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per consentire a quest’ultima la distribuzione di prodotti leasing.

 

L'operazione permette ad Alba Leasing di consolidare ulteriormente la sua posizione di primo network interbancario del leasing in Italia, estendendo la propria rete commerciale alla struttura distributiva di ProFamily. Al contempo, per la società̀ specializzata nel credito al consumo del Gruppo Banco BPM, si apre l’opportunità di allargare la propria offerta commerciale, incrementando la gamma di prodotti a disposizione dei suoi clienti.

 

Grazie a questa partnership, PMI e professionisti, clienti di ProFamily, avranno a disposizione finanziamenti per un’ampia gamma di beni, come il leasing strumentale e automotive. Attualmente Alba Leasing copre una quota di mercato del 7,65%, con 1,5 miliardi di euro di stipulato e 14 mila contratti perfezionati nel 2017.

 

“Quest’accordo - commenta Massimo Mazzega, Amministratore Delegato di Alba Leasing - è per noi molto importante in quanto ci consente di diversificare e ampliare la nostra rete distributiva con un partner qualificato quale ProFamily. L’intesa appena siglata ci permette, inoltre, di mettere a disposizione dei loro clienti buona parte della gamma dei nostri prodotti, e di far conoscere a un ampio bacino di imprese e professionisti lo strumento del leasing, sempre più determinante per la crescita dell’economia del nostro Paese”.

 

“Siamo molto soddisfatti della partnership nata con Alba Leasing, – dichiara Massimo Maria Dorenti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di ProFamily - perché questo accordo ci consente, da un lato, di completare e rafforzare la nostra proposta commerciale, già particolarmente competitiva, nei confronti dei nostri convenzionati e di conseguenza della nostra clientela e, dall’altro, di consolidare e incrementare la nostra quota di mercato in particolare nel settore automotive”.

 

In primo piano
Non c'è progresso senza credito. Lo sottolinea Corrado Sforza Fogliani, Presidente Associazione Nazionale fra...
Cesare Colombi, Presidente Assofin, analizza i trend positivi del credito al consumo: il 20% degli italiani vi...